Bruciare i grassi, trovato l’interruttore genetico

Bruciare le cellule di grasso

Un farmaco per attivare il grasso bruno le cellule 'buone' che bruciano energia Studio di un ricercatore italiano alla Columbia: il principio del tiazolide trasforma l'adipe bianco in quello bruno, dando vita a un meccanismo che consuma i chili in eccesso.

bruciare le cellule di grasso

Esiste infatti nel nostro organismo una rara categoria di cellule adipose che si comporta come una pietra filosofale: brucia calorie e aiuta a ridurre il peso corporeo. La scoperta che gli uomini ospitano riserve di questo "grasso bruno", capace di andare controcorrente rispetto al "grasso bianco" in cui invece le calorie vengono accumulate, risale al L'ultimo contributo arriva oggi da un ricercatore italiano che lavora alla Columbia University di New York, Domenico Accili.

Adipociti: cosa dobbiamo sapere

In uno studio pubblicato sulla rivista Cell, Accili e il suo gruppo descrivono un farmaco capace di "tingere di marrone" le cellule del grasso bianco, trasformandole da depositi passivi di calorie in caldaie capaci di bruciare l'energia in eccesso.

Il farmaco, che fa parte della classe delle tiazolidine, ha l'effetto di aumentare la sensibilità dell'organismo all'ormone insulina. I suoi effetti collaterali sono ancora troppo pesanti per pensare a un utilizzo come dimagrante, ma la ricerca di New York ha aperto una strada che un giorno potrà dare i frutti importanti.

Basta, non si ha più voglia di lottare, ha vinto lui. Ha vinto il grasso. Lo scopo di questo articolo è far si che non dobbiate mai più dire questa frase.

Eliminandone gli effetti collaterali. Una strada più diretta anche se meno confortevole per attivare il grasso bruno presente nel nostro organismo l'hanno scoperta alla Harvard Medical School e al Joslin Diabetes Center di Boston i ricercatori Ronald Kahn e Aaron Cypess, fra i pionieri di questo nuovo filone della medicina.

Sembrerebbe la scoperta dell'acqua calda, ma quando i ricercatori di Boston hanno tenuto al freddo un gruppo di volontari 19 gradi solo con una divisa da bruciare le cellule di grasso di cotone per un paio di ore consecutive hanno misurato una forte attivazione di questo tessuto, la cui funzione principale è proprio quella di aumentare la temperatura del corpo bruciando calorie.

  • Ajwain kahwa per la perdita di peso
  • Grasso bruciagrassi: che cos'è e come si attiva - Starbene

Gli adulti ne conservano alcune decine di grammi tra le scapole e il collo. Se è continuamente attivato, questo tessuto riesce a bruciare tra le e le calorie al giorno". Ovvero quanto una generosa sessione di sport.

bruciare le cellule di grasso

Lo stesso esperimento, ripetuto vent'anni più tardi, ha dato differenze meno nette tra una stagione e l'altra.

Né, data la gioventù di questo campo di studi, è stato possibile stabilire se l'obesità sia la causa oppure la conseguenza della mancata attività del grasso bruno.

bruciare le cellule di grasso

Ma che l'anello debole della catena di questo meccanismo brucia-calorie si trovi proprio tra le persone sovrappeso è un problema non da poco. E questo ha spinto i ricercatori come Accili a cercare un farmaco che simuli l'azione del freddo sul metabolismo. Senza bisogno di arrivare ad avere la pelle d'oca.

  • Tritacarne eco slim
  • Grasso addominale: cos'è, cause, rischi e come smaltirlo - Melarossa